DOMANDE FREQUENTI

Ecco alcune delle domande più frequenti ricevute da Wireless Logic: non è un elenco esaustivo, ma è concepito per affrontare molte delle aree spesso affrontate da clienti e partner.

generico

M2M è l’acronimo di Machine to Machine. Come dice il termine, il coinvolgimento umano proattivo raramente fa parte del processo di comunicazione a una o due vie.

L’idea alla base della tecnologia è semplificare il modo in cui i dati vengono raccolti dai dispositivi fisici e incorporati nei sistemi IT [connettività], senza dover fare affidamento sulle persone per intervenire all’interno del processo.

IoT è l’acronimo di Internet of Things. La definizione tecnica di Internet of Things (IoT) è la rete di oggetti fisici accessibili tramite Internet. Questi oggetti contengono tecnologia incorporata che consente di interagire con gli stati interni o l’ambiente esterno. In altre parole, quando un oggetto può percepire e comunicare, cambia come e dove vengono adottate le decisioni e chi le crea.

Un cosiddetto SIM (Subscriber Identity Module) su una scheda SIM rimovibile memorizza in modo sicuro la chiave dell’abbonato al servizio (IMSI) utilizzata per identificare un abbonato a dispositivi di telefonia mobile (come computer) e telefoni cellulari.

Access Point Name o APN è il nome del punto di accesso per GPRS/3G/HSDPA/HSUPA.

Un punto di accesso è:

• Una rete Internet a cui può essere collegato un dispositivo mobile
• Una serie di impostazioni utilizzate per tale connessione
 • Una particolare opzione in una serie di impostazioni di un telefono cellulare

Un APN privato consente al cliente di accedere direttamente alla propria LAN e di specificare determinati parametri, come lo spazio degli indirizzi privati ​​assegnato ai dispositivi e gli attributi del server RADIUS per l’autenticazione dell’utente.

Consente anche accedere a Internet, dipende dai criteri.

Il vantaggio è che il traffico è sicuro e non passa mai a una rete pubblica, rimanendo completamente su GPRS/3G/4G. Ciò riduce la complessità del percorso di comunicazione ed è un punto di guasto in meno nel sistema.

Siccome è sicuro, ciò significa che non è aperto ad attacchi di parti esterne, come spammer o attività basate sui virus.

Ogni macchina su Internet ha un numero identificativo univoco, chiamato indirizzo IP. Un tipico indirizzo IP ha questo aspetto:

216.27.61.137

 Per semplificare la memorizzazione, gli indirizzi IP vengono normalmente espressi in formato decimale come “numero decimale puntato” come illustrato sopra.

Un modo semplice per capire che cosa sia un indirizzo IP è confrontarlo con un indirizzo postale. L’indirizzo IP contiene il paese, la regione, la città, la via e il numero civico. Con queste informazioni, i dati possono essere indirizzati a tutte le macchine. Se una macchina non ha un indirizzo IP, nessun dato sarà in grado di raggiungerla.

Gli indirizzi IP pubblici sono indirizzi IP visibili al pubblico.

Siccome questi indirizzi IP sono pubblici, consentono ad altre persone di conoscere e accedere al dispositivo, come un server web.

Ogni operatore di rete ha un APN pubblico. Quando la scheda SIM è abilitata per i dati, ad esempio GPRS/3G, ecc., l’APN pubblico viene aggiunto per impostazione predefinita.

Un APN pubblico è accessibile a tutti.

Un indirizzo IP è considerato privato se il numero IP rientra in uno degli intervalli di indirizzi IP riservati per uso privato dai gruppi di standard Internet. Questi intervalli di indirizzi IP privati ​​esistono nei seguenti intervalli:

 da 10.0.0.0 a 10.255.255.255
da 169.254.0.0 a 169.254.255.255 (solo APIPA)
 da 172.16.0.0 a 172.31.255.255
da 192.168.0.0 a 192.168.255.255 

Gli indirizzi IP privati ​​sono in genere utilizzati su reti locali comprese le reti domestiche, scolastiche e commerciali, tra cui aeroporti e alberghi. I dispositivi con indirizzi IP privati ​​non possono connettersi direttamente a Internet. Analogamente, i computer al di fuori della rete locale non possono connettersi direttamente a un dispositivo con un IP privato. Invece, l’accesso a tali dispositivi deve essere mediato da un router o dispositivo simile che supporti Network Address Translation (NAT). NAT nasconde i numeri IP privati ​​ma può trasferire selettivamente i messaggi a questi dispositivi, offrendo un livello di sicurezza alla rete locale.

Un indirizzo IP fisso si chiama talvolta indirizzo IP statico. È un indirizzo assegnato a un computer da un provider di servizi Internet (ISP) come indirizzo permanente su Internet.

I computer usano gli indirizzi IP per localizzarsi e parlare tra di loro su Internet, nello stesso modo in cui le persone usano i numeri di telefono per localizzarsi e parlarsi al telefono. La macchina manterrà quell’indirizzo IP indipendentemente dal numero di volte in cui si connette/disconnette da una rete.

In termini semplici è l’opposto di un indirizzo IP fisso. Quando una macchina si connette alla rete, le viene assegnato un indirizzo IP. Tuttavia, quando la macchina si disconnette, perde l’indirizzo IP.

Alla successiva connessione della macchina, rileverà un nuovo indirizzo IP.

Con un indirizzo IP pubblico fisso, è possibile connettersi al proprio dispositivo da qualsiasi computer ovunque. Non è necessario impostare un tunnel VPN. Questa è una soluzione ideale per i clienti che non dispongono di un firewall o che non richiedono la configurazione di un tunnel VPN di qualche tipo. Tuttavia, poiché si tratta di un indirizzo IP pubblico, il dispositivo è aperto a chiunque possa connettersi se conosce l’indirizzo IP.

Pertanto, la sicurezza è ridotta per il cliente. Se si dispone di un router 3G/GPRS, si consiglia vivamente di impostare una pagina di accesso in modo da poter interrompere l’accesso non autorizzato.

L’indirizzo IP per il dispositivo è “nascosto”. Di conseguenza, non è possibile accedere al dispositivo da qualsiasi computer, a meno che non sia stato installato un tunnel VPN sicuro tra il dispositivo e la macchina. Ciò crea un ulteriore livello di sicurezza per coloro che ritengono che i loro dati siano altamente sensibili.

Una VPN è una rete privata che utilizza una rete pubblica (solitamente Internet) per connettersi a dispositivi con indirizzi IP privati ​​da una macchina sulla LAN o da casa. Anziché utlizzare una connessione dedicata, reale come una linea dedicata, una VPN utilizza connessioni “virtuali” instradate attraverso Internet dalla rete privata dell’azienda al dispositivo remoto.

Il tunnel VPN verrebbe utilizzato per coloro che hanno un indirizzo IP privato sulle loro SIM.

Un tunnel VPN da sito a sito è il luogo in cui vengono utilizzati due firewall per creare un tunnel VPN. In Wireless Logic utilizziamo i tunnel VPN IPSEC. Configuriamo un firewall dalla nostra parte e quindi inviamo i parametri di configurazione al cliente. Il cliente deve quindi inserire i parametri di configurazione sul proprio firewall/router.

Ciò consente a qualsiasi macchina sulla LAN di un’azienda di connettersi ai propri dispositivi con le nostre SIM M2M e viceversa. Questa è una connessione VPN sempre attiva. Per creare un tunnel da sito a sito, i clienti devono disporre di un firewall/router dell’hardware in grado di configurare un tunnel VPN IPSEC.

I clienti che richiedono un indirizzo IP privato ma non hanno un firewall/router dell’hardware possono scaricare il nostro client VPN NetExtender di Sonicwall. Configuriamo il cliente con un nome utente e una password. Il cliente deve quindi inserire questi dati quando avvia il client VPN.

Questo creerà quindi un tunnel VPN dalla macchina con il client ai dispositivi con le schede SIM. Non appena il client viene disconnesso, il tunnel VPN si interrompe. Qualsiasi macchina in cui sia installato il client VPN sarà in grado di accedere ai dispositivi con indirizzi IP privati.

GPRS è l’acronimo di General Packet Radio Service. Si tratta di una tecnologia wireless utilizzata da reti GSM [perché scegliere Wireless Logic] (Global System for Mobile) che consente la comunicazione Internet e di altri dati.

Poiché si basa su pacchetti, è possibile rimanere online per un periodo di tempo illimitato, in quanto solo i dati scaricati vengono monitorati con questo servizio.

3G significa terza generazione, un termine generico del settore wireless per la consegna di dati mobili ad alta velocità su reti mobili. [connettività a banda larga end-to-end] Le reti 3G consentono agli utenti di inviare e ricevere informazioni ad alta intensità di banda, come video, videoconferenze, audio di alta qualità e dati web su richiesta, praticamente sempre e ovunque.

L’HSDPA (High-Speed Downlink Packet Access)  è un nuovo protocollo di telefonia mobile ed è talvolta denominato tecnologia 3.5G (o 3½G). L’HSDPA fornisce un percorso evolutivo fluido per le reti UMTS (Universal Mobile Telecommunications System) che consentono una maggiore capacità di dati (fino a 14,4 Mbit/s per cella nel downlink e 2 Mbit/s per cella nell’uplink).

L’HSUPA (High-Speed ​​Packet Access) è un protocollo di telefonia mobile 3G della famiglia HSPA con velocità di up-link fino a 5.76 Mbit/s.

La comunicazione GSM (Global System for Mobile), [caso di studio – Tekview Solutions] la tecnologia digitale di seconda generazione sviluppata originariamente per l’Europa, ma che ora copre oltre il 71% del mercato mondiale.

Inizialmente sviluppata per funzionare nella banda a 900 MHz e successivamente modificata per le bande a 850, 1800 e 1900MHz. In origine, GSM era l’acronimo di Groupe Speciale Mobile, il comitato CEPT che ha avviato il processo di standardizzazione GSM.

HLR è l’acronimo di “Home Location Register”, il database di rete che contiene i dettagli di ogni scheda SIM del cliente. Quando un cliente desidera accedere a un servizio, la rete controlla l’HLR per verificare se il cliente sia autorizzato a farlo.

Tiene inoltre traccia delle posizioni dei clienti in modo che le chiamate e gli SMS in entrata possano essere collegati.

È un numero che identifica in modo univoco un abbonamento in una rete mobile GSM o UMTS. In poche parole, è il numero di telefono della scheda SIM di un dispositivo mobile/telefono cellulare.

4G è la rete di telefonia mobile che utilizza Internet con velocità cinque volte più veloce rispetto al 3G. È adatta ad applicazioni di dati di volume maggiore.

SIMPro è la piattaforma di gestione delle SIM di Wireless Logic e lo strumento che fornisce visibilità completa, controllo, fatturazione e gestione delle proprietà SIM, indipendentemente dalla rete mobile. Progettata per visualizzare l’attività di grandi proprietà di SIM, SIMPro è integrata con tutti i pacchetti di servizi gestiti dei clienti abbinati agli abbonamenti SIM.

Oggi, SIMPro è in grado di gestire e controllare più operatori mobili di rete (MNO, Mobile Network Operator), il tutto attraverso un’unica finestra. Per i possessori di M2M/IoT di tutte le dimensioni, non esiste un’altra piattaforma così flessibile o su misura per il mercato.

Come parte della piattaforma SIMPro, BillPro consente agli utenti di gestire la propria amministrazione della fatturazione in linea con i propri sistemi e procedure. Gli utenti possono visualizzare istantaneamente le ultime fatture, scaricare i report di utilizzo con un semplice clic, visualizzare l’utilizzo di GPRS, SMS e CSD in valore monetario, cercare e ordinare le SIM con dati elevati tramite nome utente o CTN e analizzare l’utilizzo dei dati per ora, data, durata e byte.

BillPro offre ai clienti un utilizzo completo e la corrispondente visibilità finanziaria su tutta la loro proprietà di SIM in abbonamento. Infrastruttura, mappatura, connettività e altri servizi a valore aggiunto sono forniti in un’unica fattura e tutti immediatamente disponibili attraverso un’unica finestra.

Nell’ultima versione della nostra piattaforma SIMPro, abbiamo introdotto il concetto di una “Soluzione per il cliente”, che è un profilo di attivazione. Questa soluzione contiene tutti i dettagli necessari per attivare la SIM nella configurazione esclusiva per il cliente. 

Quindi, ora quando i clienti attivano una SIM, si chiede semplicemente di scegliere la soluzione per il cliente da utilizzare per tale connessione, fornendo un modo rapido ed efficiente per connettere più schede SIM.

Wireless Logic offre un’ampia gamma di tipi di connessione per soddisfare le esigenze del cliente. Essi includono:

• Public APN Dynamic
• Public APN Fixed
• Private Fixed No VPN
• Private APN Public Fixed
• Private APN IPSEC VPN
• Private APN IPSEC With BGP
• Private APN SSL
• Private APN Open VPN
• Private APN Custom Interconnect
• Managed Customer APN Fixed IP
• Managed Customer APN Dynamic IP

Il termine Industria 4.0 (o in inglese Industry 4.0) indica l’attuale tendenza dell’automazione e dello scambio di dati nelle tecnologie di produzione. Comprende sistemi cyber-fisici, l’Internet delle cose, il cloud computing e il cognitive computing (fonte: Wikipedia)

Domande sulla nostra piattaforma di gestione SIM - SIMPro

SIMPro è il motore di visibilità, controllo, fatturazione e gestione completa delle proprietà della SIM, indipendentemente dalla rete mobile. Progettato per visualizzare l’attività di grandi proprietà SIM, SIMPro è integrato con tutti i pacchetti di servizi gestiti dei clienti se abbinato agli abbonamenti SIM.

Oggi, SIMPro è in grado di gestire e controllare più operatori mobili di rete (MNO) – tutto attraverso un’unica finestra. Per i proprietari di immobili M2M / IoT di tutte le dimensioni, non esiste un’altra piattaforma così flessibile o su misura per il mercato.

Come parte della piattaforma SIMPro, BillPro consente agli utenti di gestire la propria amministrazione di fatturazione in linea con i propri sistemi e procedure. Gli utenti possono visualizzare istantaneamente le loro ultime fatture, scaricare i report di utilizzo con un clic di un pulsante, visualizzare l’utilizzo di GPRS, SMS e CSD in valore monetario, cercare e ordinare le SIM di dati elevate tramite nome utente o numero di cellulare e analizzare l’utilizzo dei dati in base al tempo, data, durata e byte.

BillPro offre ai clienti un utilizzo completo e la corrispondente visibilità finanziaria su tutta la loro proprietà SIM sottoscritta. Infrastruttura, mappatura, connettività, altri servizi a valore aggiunto sono tutti forniti in un’unica fattura e tutti immediatamente disponibili attraverso una finestra.

Nell’ultima versione della nostra piattaforma SIMPro, abbiamo introdotto il concetto di una “Soluzione clienti”; che è un profilo di attivazione. Questa soluzione contiene tutti i dettagli necessari per attivare la SIM nella configurazione unica del cliente.

Quindi, ora che i clienti vengono ad attivare una SIM, ti verrà semplicemente chiesto di scegliere la soluzione cliente da utilizzare per quella connessione, fornendo un modo rapido ed efficiente per connettere più schede SIM.

I cicli di fatturazione sono costi di noleggio e spese di utilizzo proporzionali, comprese le attivazioni e le cancellazioni, tutti retroceduti a una data di fatturazione concordata. Il ciclo di fatturazione includerà sempre il noleggio della linea del mese corrente, insieme all’utilizzo del mese precedente.

Le fatture includeranno il numero di cellulare SIM, il campo personalizzato 1 del tag di campo personalizzato SIMPro, più un riepilogo di tutti gli addebiti per SIM, per servizio.

Accedere alla piattaforma di gestione SIMPro. Seleziona BillPro dal menu principale, dove è possibile accedere ad altri report. In alternativa, contattare le vendite di Wireless Logic Admin team.

I termini di pagamento sono rigorosamente di 30 giorni dalla data della fattura. Incoraggiamo tutti i clienti a istituire un mandato di addebito diretto.

Sono disponibili fino a cinque etichette personalizzate per supportare l’identificazione di una SIM. Per ogni campo possono essere usati 50 caratteri. Ogni campo può essere etichettato. Si noti che il campo cliente 1 è sempre presente in una fattura. I campi personalizzati possono essere utilizzati per contrassegnare le connessioni con dati identificabili, ad esempio Device ID

Quali procedure di sicurezza sono utilizzate all’interno della piattaforma SIMPro?

Password dell’account di fatturazione. Ogni volta che un utente chiama per parlare con noi, sarà richiesta la convalida della tua identità: – i caratteri della tua password dell’account di fatturazione dovranno essere comunicati. La password viene mantenuta a livello di account di fatturazione, ovvero una password per account.

Una gamma di programmi di formazione disponibili: formazione sul posto, formazione online e manuali di istruzioni. Parla con il tuo account manager per identificare ciò che è meglio per te / la tua squadra.

Per le SIM fornite in modalità Test attivo, la SIM riceve una quantità di dati gratuita per i test della fase iniziale. La fatturazione della SIM inizia solo quando si raggiunge uno di un numero di soglie … Soglia tempo, soglia dati, soglia SMS o soglia vocale.

Per le SIM fornite con lo stato Active Ready, il costo contrattato SIM viene addebitato la prima volta che viene utilizzata la SIM.

In base ai requisiti contrattuali di determinate reti, Tariff Holiday consente alle SIM di addormentarsi durante un periodo più tranquillo, con il contratto esteso per completare il suo mandato al riavvio della SIM di nuovo in diretta.

I gruppi di conti di fatturazione esistono dove i dati sono condivisi tra un numero di società collegate.

La gestione degli utenti è la capacità di eseguire una serie di attività amministrative, tra cui: creazione di un nuovo utente, ripristino delle password e disabilitazione degli utenti. La gestione degli utenti è il modo più semplice per rendere la piattaforma SIMPro più accessibile alle persone designate.

Il nostro Contratto di servizio standard è disponibile tramite il vostro contatto presso Wireless Logic. Le prestazioni degli SLA vengono misurate in modo coerente con i risultati pubblicati accessibili per tutti i clienti. I criteri di misurazione includono Net Promoter Score (NPA) che registra la lealtà e la soddisfazione dei clienti.

La funzionalità SMS con SIMPro abilita una casella di posta in arrivo dedicata per le attività in entrata e in uscita.

Connettività

Quando viene acceso un dispositivo basato su SIM, esegue una procedura di aggiornamento della posizione indicando la sua IMSI alla rete. La prima procedura di aggiornamento della posizione è denominata “procedura di collegamento IMSI”.

Quando il dispositivo viene spento, esegue una “procedura di scollegamento IMSI” per comunicare alla rete che non è più connesso. Quando un dispositivo viene acceso in una nuova rete (ad esempio, l’utente si è trasferito in un nuovo paese) o l’utente si sposta su una rete mobile di un altro operatore, l’abbonato deve registrarsi con la nuova rete per indicare la sua posizione corrente.

Gli aggiornamenti di posizione vengono sempre attivati dal dispositivo basato su SIM. Quando un dispositivo si sposta tra diverse aree di posizione, genererà un nuovo aggiornamento di posizione.

Un aggiornamento della SIM tenterà di attivare una posizione di annullamento che arresta tutte le sessioni aperte, provocando l’invio di una richiesta di aggiornamento della SIM. Reimposterà gli APN a livello di rete.

Una SIM verrà eliminata dopo un periodo di inattività / diventa inattiva. È qui che la rete mobile rimuoverà la connessione che richiederà il riavvio della SIM per una nuova connessione. Le applicazioni sono necessarie per connettersi regolarmente a una rete o, in alternativa, per lo spegnimento dopo l’attività.

Una SIM può staccarsi dalla rete o immettere uno stato eliminato per uno dei seguenti motivi:

  • Per liberare capacità per altri utenti, la rete rimuove periodicamente gli utenti dai siti cellulari se la SIM non mostra frequentemente la connettività. </ li>
  • Una SIM può entrare in uno stato eliminato se è rimasto inattivo per un periodo significativo. </ li>
  • Se la SIM non è più in un dispositivo, molto probabilmente una SIM apparirà come eliminata </ li>
    </ Ul>
    Se una SIM lascia la vicinanza di una rete, prima di stabilire una connessione con un altro sito di celle (questo di solito si verifica quando le SIM si spostano da una posizione all’altra a velocità, ad esempio i localizzatori di veicoli).

Quando ciò accade, la rete mobile non è in grado di elaborare il traffico da o verso la SIM, è effettivamente “persa dalla rete”.

Se si ha accesso al dispositivo, è possibile eseguire una serie di esercizi per tentare di cancellare lo stato manualmente.

  • Forza il dispositivo a passare da 2G a 3G </ li>
  • Riavvia / accendi il dispositivo spegnendolo e riaccendendo. </ li>
  • Rimuovi la SIM dal dispositivo e prova sia GSM che GPRS utilizzando un dongle o un telefono cellulare – invia un SMS e connettiti a Internet. </ li>
    </ Ul>

La soddisfazione del cliente viene misurata in diversi modi:

Raccogliamo feedback da ogni caso sollevato utilizzando una semplice misura per la soddisfazione del servizio. Ulteriori complimenti / reclami possono essere fatti online via web o email.

Il feedback ricevuto viene ripartito a livello di Gruppo, a livello aziendale, in ogni reparto aziendale e individualmente. La segnalazione è bisettimanale.

Mercato e acronimi di settore

Versioni di Fattore di forma in uso

Seconda generazione

Versioni di Fattore di forma in uso

Terza generazione

Versioni di Fattore di forma in uso

Quarta generazione

Piattaforma di abilitazione delle applicazioni

Accedi ai comandi del terminale

Amazon Servizi web

Sistemi di gestione degli edifici

Tasso di crescita aggregato composto

Chiama registra dati

Piattaforma di gestione della connettività

Protocollo dell’applicazione vincolata

Cellular Telecommunications and Internet Association

Numero di telefono del cliente

Piattaforma di gestione dei dispositivi

Elimina dispositivo di sottoscrizione

nucleo del pacchetto evoluto

Universale Integrato Circuito Carta

Nodo di supporto gateway GPRS

Servizi generali di pacchetti radio

Sistema Di Posizionamento Globale

Sistema globale per l’Associazione delle comunicazioni mobili

Casa Posizione Registro

Ipertesto Trasferimento Protocollo

Identificatore scheda circuito integrato

Consorzio Internet industriale

Industriale Internet delle cose

Identità internazionale dell’apparecchiatura mobile

Numero internazionale di apparecchiature per stazioni mobili Numero di identificazione: un numero di serie univoco assegnato a un dispositivo che lo identificherà invece dell’abbonato.

International Mobile Subscriber Identifier: un numero univoco di solito di 15 cifre associato al sistema globale per le comunicazioni mobili (GSM) e gli utenti di telefoni mobili della rete UMTS (Universal Mobile Telecommunications System). IMSI è un numero univoco per identificare un abbonato GSM.

Industry 4.0 è un nome dato all’attuale tendenza dell’automazione e dello scambio di dati nelle tecnologie di produzione. Comprende i sistemi cyber-fisici, l’Internet delle cose, il cloud computing e il cognitive computing (fonte: Wikipedia)

Internet di tutto

Internet delle cose

Rete locale

Rete a bassa area a bassa potenza

Evoluzione a lungo termine

Evoluzione a lungo termine per le macchine: LTE Cat M1 è una nuova tecnologia cellulare specificamente progettata per le esigenze delle applicazioni che si rivolgono alle comunicazioni Internet of Things (IoT) o machine-to-machine (M2M)

Aggiornamenti di posizione

Protocollo da macchina leggera a macchina da Open Mobile Alliance

Macchina alla macchina

Fattore di forma di fabbricazione SIM

Servizio messaggi multimediali

Rete mobile core

Operatore di rete mobile

Trasporto di telemetria di Accodamento messaggi

Numero di elenco abbonato internazionale di Mobile Station

Enabler di rete virtuale mobile

Operatore di rete virtuale mobile

prodotto Minimo Vitale

Internet delle cose banda stretta: uno standard di tecnologia radio Low Power Wide Area Network (LPWAN) sviluppato da 3GPP per abilitare un’ampia gamma di dispositivi e servizi cellulari.

vicino alle comunicazioni sul campo

Reti di prossima generazione

Organizzazione per l’avanzamento degli standard di informazione strutturata

Diagnostica di bordo

Apri Fondazione per la connettività

Produttore di apparecchiature originali

Aperto Mobile Alleanza

Elenco preferito di reti mobili

Verifica teorica

Spingere a Parlare su cellulare

Spingere a Parlare

Perno Sblocca chiave

Servire il nodo di supporto GPRS

modulo di identità dell’iscritto

Gestione delle iscrizioni – Preparazione dei dati

Gestione delle iscrizioni – Secure Routing

Piccolo messaggio Servizio/ Breve messaggio Servizio

Breve messaggio Servizio di base

IMSI temporaneo (internazionale Identità dell’iscritto mobile)

Dati di servizio supplementari non strutturati

Voce fuoricampo Internet Protocollo

World Wide Web Consorzio

Ampia area Rete

Applicazione wireless Protocollo

Rete locale wireless

Quello che vedi è quello che ottieni